Cresce il consumo di yogurt greco: un alimento sano e gustoso sempre più amato dagli Italiani

21 Gennaio 2020

In occasione dell’edizione 2020 della fiera Marca di Bologna – il salone italiano dedicato ai prodotti a marchio del distributore – Atlante ha dedicato un momento di approfondimento allo yogurt greco, un alimento che continua a riscuotere successo in Italia e all’estero. Con il contributo di Nielsen, azienda globale di misurazione e analisi dati, nel corso dell’incontro sono stati presentati i dati più aggiornati a livello italiano e complessivo sul mondo dello yogurt, con un focus dedicato ai principali trend di consumo e di mercato che hanno reso lo yogurt greco un prodotto di successo e sempre più presente nella dieta quotidiana.

Un trend in crescita

Dall’analisi fornita da Nielsen emerge che, a  livello globale, il mercato dello yogurt vale 76,4 miliardi di euro, in Italia vale 1,5 miliardi di euro, pari a 427 tonnellate e 1,4 miliardi di confezioni, con un trend in flessione  rispetto all’anno precedente.
In controtendenza, invece, nel 2019 il mercato dello yogurt greco che ha registrato un fatturato in crescita (+7%) pari a 188 milioni di euro, con un volume di 30,7 tonnellate e 154,5 milioni di confezioni. Tra i canali di vendita, il discount ha registrato la performance migliore, in particolare lo yogurt greco prodotto e importato da Atlante, in collaborazione con il partner Kri Kri, ha una tra le migliori prestazioni.

Un’offerta sempre più variegata

Oggi il mercato dello yogurt offre un assortimento sempre più vasto, con gusti e varietà differenti, alternative allo yogurt classico. Dagli yogurt ricchi di proteine e dal basso contenuto di grassi, agli yogurt a base di alternative vegetali per la dieta vegana o per le persone intolleranti al lattosio, mentre crescono a scaffale i gusti offerti, come quelli tropicali, speziati, i mix e combinazioni sempre più originali.

In un panorama di offerta sempre più ampia e diversificata per soddisfare i gusti dei consumatori, lo yogurt greco si conferma come uno dei protagonisti di un regime alimentare salutare, in un contesto dove i consumatori hanno un livello di consapevolezza maggiore e ricercano prodotti dai valori nutrizionali equilibrati. Allo stesso tempo, grazie all’elevato contenuti proteico rispetto allo yogurt classico, rientra nell’alimentazione di persone che seguono una dieta vegetariana, vegana, flexitariana o chetogenica, così come nelle diete per gli sportivi. Dal punto di vista del retail, è stata favorita la presenza a scaffale grazie al valore base/kg mediamente 3 volte superiore rispetto a quello dello yogurt tradizionale.

Per quanto riguarda la consumer experience, lo yogurt greco presenta delle caratteristiche che lo rendono particolarmente apprezzato, infatti si tratta di un prodotto moderno, che unisce gusto, nutrizione e versatilità, è gradevolmente acido e al contempo cremoso, e se miscelato con frutta e fonti di fibre è adatto a preparazioni dolci e salate. Inoltre, l’elevato contenuto di proteine (dal 18% al 30% del fabbisogno quotidiano) e la componente variabile di grassi e zuccheri lo rendono un prodotto con un alto potere saziante.

Il ruolo di Atlante: l’innovazione all’insegna della qualità

In questo scenario di consumi crescenti di yogurt greco, Atlante ha avuto un ruolo da protagonista. Grazie alla sua stretta collaborazione, in essere dal 2016, con Kri Kri, azienda greca presente in 30 paesi al mondo, Atlante ha consolidato una partnership strategica per sviluppare e far crescere in Italia lo yogurt greco tradizionale, pastorizzato entro 24 ore. Oltre a garantire la qualità e la sicurezza del prodotto finale, Atlante ha interpretato le richieste dei propri clienti cogliendo nuove opportunità e sviluppando tutto il mondo Greco proponendo ricette uniche ed innovative di yoghurt e non solo, come dimostrato dalla presentazione al Marca del nuovo Frozen Yogurt Greco, un’innovazione assoluta per il mercato italiano nei gusti naturale, miele, caramello salato, amarena, cioccolato e pistacchio.

Filtra per: