Sainsbury’s Brand Conference 2019

1024 683 Atlante srl

Bologna, 26 luglio 2019 – Si è tenuta oggi a Bologna la quinta “Sainsbury’s Brand Conference”, organizzata da Atlante.

La partnership tra Atlante e Sainsbury’s – secondo gruppo di supermercati nel Regno Unito che comprende anche i brand Argos e Habitat, con circa 29 milioni di clienti a settimana – risale al 2014 ed è proseguita consolidandosi fino a far diventare Atlante l’operatore principale che si occupa di individuare e selezionare per conto di Sainsbury’s i migliori prodotti alimentari italiani da esportare e vendere nei propri punti vendita in tutto il paese.

L’evento è stato l’occasione per fare il punto sullo scenario attuale, caratterizzato da un lato da un mercato sfidante per la grande distribuzione organizzata nel Regno Unito e dall’altro dall’evoluzione delle esigenze dei consumatori, sempre più attenti agli aspetti legati alla sostenibilità e alla qualità.

Dall’intervento di Judith Batchelar, Brand Manager di Sainsbury’s, sono emerse le caratteristiche principali in cui si trova ad operare Sainsbury’s: un mercato con regolamentazioni più stringenti, clienti più consapevoli degli aspetti legati al cambiamento climatico, con abitudini di spesa più frequenti e meno legate ad un solo brand, che privilegiano i prodotti freschi e locali.

In questo contesto, la strategia di Sainsbury’s pone al centro le esigenze dei clienti a cui offre qualità, differenziazione di prodotti e servizi premium, come la spesa da mobile, e con cui vuole condividere i propri valori: uno stile di vita sano, il rispetto dell’ambiente e il contributo positivo nei territori in cui opera.

Valori condivisi da Atlante e dalla CEO Natasha Linhart, a cui si aggiungono una grande attenzione per la trasparenza dei fornitori e l’eticità dei prodotti.

Nell’export alimentare il Made in Italy continua a giocare un ruolo fondamentale, sinonimo per i consumatori britannici di qualità, tradizione e autenticità. In linea con questa tendenza, dal 2014 in poi, Atlante ha ampliato la rete di aziende italiane, arricchendo così l’offerta di prodotti che oggi conta 165 referenze da 25 produttori, appartenenti a 18 categorie diverse che spaziano dalla pasta all’aceto balsamico, dai formaggi, come il parmigiano reggiano, ai prodotti del pomodoro. Atlante si occupa anche degli aspetti logistici, effettuando 158 consegne ogni settimana e garantendo la sicurezza dei prodotti tramite i test indipendenti condotti dai suoi tecnologi alimentari e visite costanti negli stabilimenti delle aziende produttrici italiane.

Atlante, inoltre, supporta i produttori italiani a rispondere all’appello di Sainsbury’s ai propri fornitori affinché diminuiscano sempre più l’utilizzo della plastica nel packaging, per ridurre l’impatto ambientale.