Policy per il Lavoro Etico

“Crediamo che sia responsabilità della nostra azienda garantire che buone pratiche di impiego e di rispetto dei diritti umani vengano implementate lungo tutte le nostre filiere di approvvigionamento di prodotti e servizi.”

Atlante è una realtà aziendale dinamica, con sede a Casalecchio di Reno (Bologna), che opera nel settore della grande distribuzione come partner strategico di grandi catene nazionali e internazionali per selezionare, importare e distribuire prodotti alimentari di largo consumo preparati nel rispetto dei più alti standard di qualità e sicurezza alimentare. Possiamo contare su un team interno di professionisti con elevate competenze tecniche, commerciali e finanziarie, che lavorano a fianco dei produttori e dei clienti per trovare soluzioni di mercato innovative e di successo. Come centro di eccellenza, Atlante seleziona i produttori seguendo rigorosi standard di qualità, etica e sostenibilità.

Tuttavia, in Atlante, riteniamo che la realizzazione del profitto non sarebbe una ragione sufficiente a farci portare avanti il nostro business, se i nostri successi non garantissero anche un’opportunità di realizzazione professionale e una disponibilità di reddito adeguato per tutti i nostri dipendenti e le loro famiglie, oltre a guadagni equi per tutti coloro che contribuiscono al nostro successo.

In qualità di partner di produttori e rivenditori, e mettendo sempre al centro il consumatore finale, in Atlante siamo consapevoli della responsabilità che condividiamo con i nostri fornitori, appaltatori e qualsiasi altra parte coinvolta nella filiera, di operare in modo etico.

Per operare sul mercato in maniera etica, un’azienda non può non preoccuparsi delle proprie pratiche di acquisto e di ciò che fa per garantire il rispetto dei diritti dei lavoratori da parte propria e dei propri fornitori. La promozione di condizioni di lavoro dignitose all’interno della nostra organizzazione e lungo tutta la filiera è parte della nostra strategia per agire in maniera socialmente responsabile.

Già membro di Sedex dal 2015, al fine di rispettare gli elevati standard richiesti da tutti i clienti soggetti alla legge emanata nel Regno Unito per il contrasto alle moderne forme di schiavitù (UK Modern Slavery Act), da gennaio 2020 Atlante aderisce alla Food Network on Ethical Trade (FNET – rete del settore alimentare per il commercio etico), con lo scopo di rimanere aggiornata sui rischi etici identificati nelle filiere di nostro interesse e di quelle globali e trovare un approccio comune per la gestione di tali rischi insieme ad altre grandi aziende del settore alimentare e della distribuzione.

In un’ottica di raggiungimento dei nostri obiettivi, chiediamo a tutti i nostri fornitori, appaltatori e altri attori coinvolti nelle nostre attività a qualsivoglia titolo di agire nel rispetto della presente Policy per il Lavoro Etico, che è a sua volta ispirata ai valori delle Convenzioni Fondamentali dell’Organizzazione Internazionale del Lavoro (OIL) e del Codice di base della Ethical Trade Initiative (ETI – iniziativa per il commercio etico). Gli obblighi descritti nel presente documento integrano, senza sostituirla, la legislazione applicabile nei diversi territori interessati direttamente e indirettamente dalle nostre attività (Regno Unito, UE, internazionale).

Chiediamo a tutti i nostri fornitori, appaltatori e altri attori coinvolti nelle nostre filiere di predisporre politiche e processi finalizzati al rispetto, al controllo e alla promozione dei principi etici nelle loro attività e in quelle dei loro contractor, fornitori e sub-fornitori. Atlante continuerà a lavorare solo con quanti ne condividano l’impegno di fare business in modo etico.

La presente policy fornisce orientamento e istruzioni su quelli che sono gli standard minimi di accettabilità per Atlante in riferimento alla fornitura di merci all’interno delle nostre filiere.

I nostri fornitori, appaltatori, subappaltatori e qualsiasi altro attore coinvolto nelle nostre filiere devono osservare la legislazione nazionale e le altre leggi applicabili, così come quanto disposto nel presente documento.

Qualora si identifichi una violazione di una legge locale o altra legge applicabile e/o della presente Policy per il Lavoro Etico di Atlante da parte di un fornitore, appaltatore, subappaltatore o un altro attore all’interno delle nostre filiere, verranno prese le misure che si riterranno opportune. Tali misure possono comprendere, in via non esclusiva, la realizzazione di un programma di rimedio e un percorso formativo per il pieno raggiungimento della conformità, la sospensione provvisoria dell’accordo di fornitura o, in alcuni casi, l’interruzione della fornitura.

Si prega di comunicare eventuali violazioni della policy a csr@atlantesrl.it